STAMPA E NUMISMATICA
Banconote.it sui giornali!



Una buona notizia che ci riguarda! A pochi giorni dall'apertura di Banconote.it, i giornali si sono subito accorti della novità. L'Ansa, la principale agenzia di stampa nazionale, ha messo in rete un ampio servizio (che potete leggere qui sotto). Altri servizi sono stati diffusi dall'Agenzia Italia e dalla Adn-Kronos, mentre i quotidiani Il Messaggero, La Repubblica, La Prealpina e InCittà, il settimanale Milano Finanza e il portale Bernabe.it hanno dedicato al nostro sito articoli e notizie. Infine Radio24, l'emittente che fa capo al gruppo editoriale del "Sole 24 Ore" si è occupata con un ampio servizio del nostro sito, nella trasmissione "2024" (venerdì 12 alle 22,30).
.
Ecco il testo del servizio dell'Ansa:
.
.
DOPO 142 ANNI ADDIO LIRA, SOPRAVVIVE SOLO SUL WEB
.
(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Chi rimpiange le amate lire può mettersi l'anima in pace: da oggi la vecchia valuta italiana esce definitivamente di scena anche dagli sportelli bancari. Ma la nostra ex moneta, che per ben 142 anni ci ha accompagnato 'condividendo' le storie alterne del 'Belpaese' non ci abbandona del tutto. Rinasce 'virtuale' nel sito Banconote.it. Chi vuole conoscere l'esatta valutazione delle banconote in lire che ha conservato per ricordo o che ha ritrovato in un vecchio libro, ed è indeciso se riportarle o no alla Banca d'Italia, o magari non sa se quei biglietti sono stati definitivamente prescritti, può scoprirlo on line grazie alle quotazioni aggiornate del mercato numismatico. Se poi deciderà di venderla, potrà pubblicare gratuitamente un annuncio con la foto della banconota e ricevere le offerte dei collezionisti italiani di cartamoneta.
Banconote.it è nato pochi giorni fa, ma è già stato visitato da oltre 10 mila navigatori di Internet, diventando rapidamente il punto d'incontro nella rete per le migliaia di italiani che collezionano o studiano quei piccoli capolavori di arte grafica che sono le banconote: per la prima volta infatti è possibile trovare su Internet le opinioni dei più autorevoli numismatici italiani, le ultime notizie dal mondo del collezionismo e anche un'area 'Vendo&Compro', dove chiunque può² pubblicare i suoi annunci gratuiti.
Nell'intervista che viene pubblicata nella homepage del sito, Ermelindo Giulianini, uno dei più noti esperti italiani di cartamoneta, spiega le ultime tendenze del mercato delle banconote, fa il punto sulle quotazioni dei biglietti che sono appena andati fuori corso per il passaggio all'euro, e rivela le sue previsioni sugli esemplari destinati a una rapida ascesa nel borsino dei collezionisti: sotto i riflettori, in questo momento, ci sono le 20 mila lire con il ritratto di Tiziano, un biglietto poco amato dagli italiani che è stato emesso solo una volta, nel 1975, e che oggi è uno dei più rari. Ma anche le ultime serie sono entrate nel borsino della numismatica, in qualche caso con quotazioni da record: una banconota da 5.000 lire con il ritratto di Bellini, se il numero di serie comincia con le lettere XA, può valere anche 400 euro, un biglietto da 2.000 'Marconi' in fior di stampa viene scambiato già al doppio del suo valore facciale, mentre un fior di stampa della superbanconota da 500 mila lire viene quotato intorno ai 300 euro.
Su Banconote.it c'è poi una puntuale guida per identificare un 'fior di stampa assoluto', cioè la condizione più pregiata per i collezionisti, ma anche l'elenco dettagliato delle banconote che sono state prescritte il 27 aprile scorso (perdendo dunque definitivamente ogni valore), dalle celebri 100 mila lire con l'effigie di Alessandro Manzoni alle 50 mila lire con il ritratto di Leonardo, oltre alla lista di quelle che saranno prescritte nel prossimo futuro. (ANSA).-GIU-02 15:55


LOGIN
Username
Password
Home-page
Registrati ora:
è gratis!
Chi siamo
Le regole del sito
Scrivici
VENDO & COMPRO
Euro
Banconote Mondiali
Miniassegni
Monete
Cerco
AREE DEL SITO
Le quotazioni
Archivio Notizie
Gli appuntamenti
Tutti i "siti personali"
Numismatica sul web