La papermoney fair batte la crisi grazie ai … Paesi emergenti!
di Claudio GIACCHETTI



MAASTRICHT 2009: Anche quest’anno si è svolta a Valkenburg, nei pressi di Maastricht, la più importante e frequentata manifestazione internazionale per gli appassionati di banconote, cartamoneta e titoli di pagamento in genere: il Papermoney Bond e Share Bourse, dove le monete metalliche sono assolutamente… vietate! Quasi 200 dealers provenienti da tutti i continenti si sono dati appuntamento per una settimana di full immersion nella numismatica cartacea. Molti gli espositori europei, oltre alla forte schiera dei padroni casa olandesi e dei vicinissimi tedeschi, era presente anche una nutrita rappresentativa italiana con la partecipazione dei nomi più noti a livello internazionale come Walter Nasi e Frank Spinelli. Tra i più lontani segnaliamo commercianti australiani, cinesi, giapponesi, vietnamiti, malesi e da Singapore, mentre dall’America insieme all’ormai consueta presenza di Claudio Amato dal Brasile, erano presenti tavoli di venditori dall’Ecuador, Colombia, Suriname e Messico oltre, naturalmente al gotha della numismatica statunitense e canadese. Tra gli stati più piccoli sono da menzionare un dealer maltese e uno dal Guernsey. L’Europa orientale era ben rappresentata dalla presenza di Russia, Ucraina, Polonia, Serbia, Bosnia, Bulgaria, Repubblica Ceca, Slovenia e Ungheria. Oltre a Cipro e Turchia anche il Medio Oriente era presente con Libano, Giordania e Iraq. Dall’Africa Egitto, Algeria, Libia oltre a Nigeria e Tanzania. Sia dal punto di vista storico che geografico è stato quindi possibile avere un vasto compendio della produzione antica e moderna di cartamoneta. Oltre a rarità assolute, si sono potute ammirare ed acquistare anche le ultime novità, tra le quali spiccava la nuova serie delle banconote delle isole Bermude, presente solo in SPECIMEN, perché ancora non emessa ufficialmente per la circolazione. Quest’anno i molti visitatori hanno indirizzato l’attenzione verso le banconote dei paesi orientali. Hanno suscitato particolare interesse quelle cinesi di tutte le epoche e le indiane (tra le quali ricordiamo la serie raffigurante Gandhi disegnata dal compianto maestro Trento Cionini. Tutti i venditori asiatici esponevano esemplari in ottima conservazione ed erano letteralmente assaliti da molti collezionisti interessati, segno che dove l’economia comincia a girare, il fenomeno del collezionismo fa presa immediatamente. E con una popolazione di oltre due miliardi di persone che India e Cina riescono a mettere insieme, si capisce come ciò potrebbe diventare in un prossimo futuro, oltre alla possibilità di un maggiore scambio culturale, anche un buon affare economico. Molto scambiate anche le banconote dei paesi arabi con particolare riguardo a quelle, tutte rare, dello Stato della Palestina e quelle risalenti all’inizio del 900 dell’Impero Ottomano tra le quali era possibile acquisire vere opere d’arte arabescate a prezzi abbastanza accessibili. Per quanto riguarda invece le nostre lire, i venditori italiani avevano in mostra importanti rarità sia della Repubblica (500 lire Barbetti del 1950) che del Regno, con una preziosa banconota da 1000 lire del Regno degli Stati Sardi del 1868, ma in questa edizione non sono comparsi esemplari di particolare interesse come invece era avvenuto in quelle passate per la gioia dei commercianti e soprattutto dei collezionisti. Sappiamo comunque che un ottimo Biglietto di Stato da 25 lire del 1923 è stato “rimpatriato” dalla Repubblica Ceca e che quindi sarà offerto al pubblico dei prossimi convegni nostrani… Un’ultima nota di colore: quest’anno ogni visitatore è potuto diventare miliardario acquistando la banconota che lo Zimbawe ha dovuto emettere a causa della fortissima inflazione: ben 100 triliardi di dollari…. al prezzo di 5 euro! Questa banconota conquista così il primato di avere il più elevato valore facciale mai emesso.

LOGIN
Username
Password
Home-page
Registrati ora:
è gratis!
Chi siamo
Le regole del sito
Scrivici
VENDO & COMPRO
Euro
Banconote Mondiali
Miniassegni
Monete
Cerco
AREE DEL SITO
Le quotazioni
Archivio Notizie
Gli appuntamenti
Tutti i "siti personali"
Numismatica sul web